Associazione Araldi Madonna Addolorata


Vai ai contenuti

4-16 agosto 1923

Incoronazione 1923 > Tappe incoronazione

4 agosto 1923
 
La ditta Tornelli manda il preventivo per l’illuminazione della facciata per la bazzecola di L.6.500!
Mi affretto a ringraziare.
Ricevo lettera del cav. Politi di Milano che mi assicura che la corona è a buon punto e che la finirà per il 15.
Combino una cassaforte con la ditta Martinelli di Milano per la corona e per gli oggetti preziosi della chiesa.
Essendo venuti meno i tentativi di mons. Vescovo per avere gli Em.mi Cardinali La Fontaine, Patriarca di Venezia, e Ragonesi, scrissi al sig. Conte Pocci a Roma, perché pensasse a trovarlo lui. (8 agosto)
 
11 agosto 1923
 
Il sig. Conte mi risponde che ha girato inutilmente, ma che farà l’impossibile per trovare il cardinale.
                                
13 agosto 1923
 
Alle 9,30 mi giunge un telegramma dei cantori, i quali vogliono sapere le ragioni dell’anticipo della festa ed accennano ad una variante ai prezzi precedentemente fissati.
 
14 agosto 1923
 
Rispondo per espresso dando le spiegazioni necessarie e premetto un telegramma di preavviso.
(Segue espresso – chiarimenti – prego appianare difficoltà)
 
16 agosto 1923
 
Telegrafo al cav. Politi per sollecitare la consegna della corona:
(Silenzio impressionami alquanto – ritardo imbarazzami – pregola caldamente precisare venuta.)





Torna ai contenuti | Torna al menu